Game of Thrones, anteprima

di Redazione Commenta

Non vorremmo che il mondo dei videogiochi stesse prendendo una pericolosa deriva, anche se l’impressione è quella. Dopo aver cominciato a copiare da Hollywood (e viceversa) facendo uscire i giochi sulla base dei film, ora si sta cominciando a ripetere la storia anche sulle serie tv. Conosciuto in Italia come “Il trono di Spade“, Games of Thrones si basa su questo telefilm per cercare di allargare l’area dei fan della serie e far fruttare l’idea il più possibile.

Dalla sua nascita, nel 2011, sono sorti un gioco da tavolo, uno di carte, i fumetti e dunque non poteva mancare il videogioco. A noi interessa quest’ultimo che andiamo ad analizzare. Si tratta di un gioco di ruolo in terza persona che ricalca la trama della fiction, con tanto di grafica molto televisiva e ambientazioni medievali molto simili a quelle viste sul piccolo schermo.

Potremo manovrare a nostro piacimento diversi personaggi, ognuno con diverse caratteristiche, il che rende il gameplay molto vario. D’altra parte però il gioco non sarà open-world, cioè non potremo scorazzare nel regno a nostro piacimento, ma dovremo seguire una trama piuttosto rigida. Essa diventa obbligata anche perché, visti gli intrighi politici, correrebbe il rischio di diventare troppo complicata se si lasciasse libertà al giocatore, e dunque si è preferito farla scorrere sui binari come un telefilm.

Molto sarà basato sulle battaglie da non affrontare con un assalto all’arma bianca, ma devono essere ragionate ed in cui andrà messa in campo tutta la propria abilità strategica. Ogni decisione influisce sulla valutazione che il re ha di voi, e questo alla fine peserà su quanti bonus potrete ottenere alla fine del gioco e che vi spingeranno a ricominciarlo.

L’aspetto negativo più evidente riguarda la grafica, non delle migliori, in particolare quella dei personaggi troppo elementari e con una qualità che andava bene forse nei videogame di 5-6 anni fa, ma che oggi si può dire superata. Questa mancanza però viene in un certo modo colmata dalla buona qualità dell’audio e del doppiaggio, che però a noi non risulterà eccezionale perché le voci sono quelle degli attori americani del film che noi non conosciamo. Di certo non sarà un capolavoro del suo genere, ma siamo sicuri che dopotutto non saranno pochi i fan della serie che lo acquisteranno. La data di uscita prevista per PS3, Xbox 360 e PC è il prossimo 15 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>