Girl Fight, bella, forte e intelligente, che volere di più?

di Marco Commenta

L’industria dei videogiochi, si sa, fatica spesso a rinnovarsi. Ma un recente cambio di rotta potrebbe star cominciando a prendere piede. Puntando probabilmente sul pubblico femminile, visto che ormai il mercato di quello maschile è piuttosto saturo, sono sempre più i videogame con protagonista donne. Ma quella inventata da Kung Fu Factory ha davvero qualcosa di più.

Si tratta di Girl Fight, la storia di una donna bella, forte e intelligente che come nello stile di migliori picchiaduro deve affrontare mille avversità, facendo affidamento solo su se stessa. Finora è stata lasciata trapelare la “base” su cui questa nuova avventura pone le sue fondamenta.

La protagonista si chiama Wrench, è una ragazza molto intelligente, descritta come la più intelligente del mondo, che riesce persino a vincere il premio Nobel a 26 anni per i suoi progressi nel campo medico, scientifico e militare. La sua mente super-sviluppata attrae The Foundation, un’associazione composta di sole donne (che ricorda molto la Tekken Corp.) intenzionata a sfruttare la sua intelligenza per scopi non proprio pacifici. E per fortuna che le donne erano meno guerrafondaie degli uomini. Fatto sta che Wrench viene catturata e così comincia il gioco in cui la nostra eroina deve combattere a colpi di arti marziali, armi bianche e persino telepatia per riuscire a liberarsi.

Pubblicato da Majesco Entertainment, sarà commercializzato nella prossima primavera sul mercato che comporta meno rischi e spese, quello del digitale, tramite PlayStation Network e Xbox Live Arcade, in maniera tale che se flop sarà, almeno i danni saranno limitati.

Con capelli che volano, lunghe gambe calcianti e urla di battaglia di vixen mortali, Girl Fight è un’interpretazione unica, veloce e tutta al femminile del genere di combattimento arcade

recita il comunicato di presentazione dell’azienda, la quale ha annunciato anche che al gioco seguiranno contenuti scaricabili con nuovi personaggi e la capacità di personalizzare quelli già esistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>