Dead Island Riptide, qualche anticipazione interessante

di Marco Commenta

Man mano che si avvicina il giorno dell’uscita del seguito di Dead Island, intitolato Riptide, continuano ad essere annunciate novità interessanti per i milioni di videogiocatori che vorrebbero scoprire cosa è successo ai sopravvissuti all’isola del primo titolo. Qui parliamo delle primissime anticipazioni, mentre di seguito vi riportiamo qualche ulteriore novità svelata direttamente dagli sviluppatori di Deep Silver.

Prima di tutto la novità principale è il quinto personaggio. Dato che in molti avranno finito il gioco con tutti e quattro i personaggi iniziali, oltre a loro nel nuovo capitolo ne verrà inserito uno tutto nuovo. Si chiama John Morgan, maestro nel combattimento corpo a corpo con una carriera militare scadente alle spalle. Nonostante con le armi non fosse un granché, è fortissimo nel combattere a mani nude o con le armi bianche, e quindi è l’ideale per sopravvivere su un’isola deserta dove non è che i fucili automatici abbondino.

Oltre al quinto uomo, un’altra novità è rappresentata dalla location. Come molti sapranno, abbiamo lasciato la prima isola di Banoi per recarci sull’isola più grande di Palanai, dove è situata la città di Henderson, una giungla primordiale che però non è così tanto “naturale” visto che si rivela una sorta di trappola per miliardari annoiati dato che, tra palme e scimmie, è anche piena di porti per gli yacht ed altre comodità. Attualmente, dopo il ciclone, è abbandonata e parzialmente allagata, il che le conferisce un’aria decadente.

Ma ancora, dovremo stare quanto più lontani possibile dall’acqua che se nel primo capitolo rappresentava la salvezza (gli zombie si potevano bagnare fino al massimo alle caviglie), in questa versione i principali pericoli arriveranno proprio da lì. Non ci sono rumors invece sugli abitanti degli oceani per non rovinare la sorpresa. Per il resto si nota una cura dei dettagli che ai puristi piace tanto che va dalle condizioni metereologiche che cambiano e costringono i nostri personaggi a comportarsi in maniera differente a nuove tipologie di missione, più tattiche e ragionate. Senza contare la modalità cooperativa che dà un tocco in più ad un gioco che già si prospetta eccezionale. La data di uscita ufficiale per l’Europa è il 26 aprile prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>