Marvel Heroes, anteprima

di Marco Commenta

Immaginate un videogioco alla Diablo, interpretato però dai personaggi Marvel. Non sarebbe meraviglioso? A quanto pare presto sarà realtà. Ad annunciarlo sono i grandi studi americani del fumetto (che ormai oggi sono tutto tranne che fumetto) grazie alla collaborazione di parte del team di Blizzard che ha sviluppato proprio Diablo III. Ovviamente non si tratta solo di una riproposizione delle avventure del famoso gioco per PC in chiave fumettistica, ma di un gioco di ruolo a se stante.

Questo titolo sarà un po’ un mix tra diversi generi, MMORPG, picchiaduro, azione, ma anche una meccanica da free-to-play, come il gioco effettivamente sarà. Di Diablo questo gioco avrà, oltre che la componente RPG, anche i combattimenti basati sui click, cioè bisogna cliccare sugli avversari finché questi non muoiono. Per il resto gli elementi da gioco di ruolo non mancano, come la possibilità di imbastire tattiche di attacco o di raccogliere un’infinità di oggetti caduti dalle fredde mani dei nemici uccisi.

Il sistema di combattimento però è più ampio, più d’azione di quanto un RPG normale possa offrire. L’altro aspetto interessante è che non ci saranno le classiche 6 classi dei personaggi, ma al loro posto ci saranno i personaggi Marvel. Dunque Hulk, Ironman, Wolverine, la Cosa e tanti altri. Un gioco di ruolo con cotanti personaggi è certamente qualcosa di innovativo nel panorama videoludico.

Un aspetto negativo è però che non tutti saranno disponibili. Infatti se nel gioco di base molti sono presenti sin dall’inizio, per gli altri bisognerà pagare a parte. Insomma, se si gioca gratuitamente da qualche parte gli sviluppatori ci dovranno pur guadagnare. Inoltre il producer ha promesso che gli utenti che non hanno intenzione di pagare dei contenuti potranno ugualmente finire il gioco, seppur con maggiori difficoltà. Il titolo promette bene, ed il fatto che sarà gratuito lo rende ancor più “appetitoso”. Non sappiamo però quando uscirà, non c’è una data e nemmeno un mese di riferimento, ma non è escluso che possa uscire entro la fine del 2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>