GTA V, obiettivo di vendita: 18 milioni di copie!

di Marco Commenta

Sicuramente gli uomni di Take-Two pensano in grande, e quando si tratta di un progetto faraonico come Grand Theft Auto 5 sono costretti a pensare ancora più in grande. Ieri hanno annunciato i costi di tale lavoro, probabilmente i più alti per qualsiasi gioco mai realizzato. Dal momento in cui sono partiti i lavori a quando uscirà, il 17 settembre prossimo, quindi un totale di circa 5 anni, per pagare il team di 250 persone ed i costi vari hanno speso la bellezza di 137 milioni e mezzo di dollari.

Ma non solo. Un gioco del genere ha bisogno anche del supporto di un’importante campagna di marketing, e così ecco che i costi stimati lievitano da un minimo di 69 ad un massimo di 109,3 milioni di dollari. Una macchina mangiasoldi che deve assolutamente far quadrare i conti, o sono guai. Per farlo il team ha stimato una mole di vendite nei primi 6 mesi dall’uscita di 18 milioni di copie che si dovrebbero tradurre, nella peggiore delle ipotesi, in un incasso di 193,6 milioni di dollari, mentre nella migliore dovrebbero superare i 300 milioni.

Take Two e tutti gli altri addetti ai lavori non hanno mai nascosto che si tratta di uno dei giochi più importanti nel panorama internazionale degli ultimi anni, ed il fatto di farlo uscire un paio di mesi prima del classico appuntamento annuale con Call of Duty è fatto proprio in ottica di poterlo scalzare dal primo posto delle vendite mondiali. Finora COD Black Ops 2, in quasi 3 mesi dall’uscita, ha collezionato oltre 21 milioni di copie vendute in tutto il mondo, quindi si tratta di un obiettivo raggiungibile. Il parterre dei fans di GTA non sarà quello di Call of Duty, ma considerando che l’ultimo Grand Theft Auto risale al 2010 e probabilmente per il prossimo dovremo attendere altri tre anni, si capisce come ci sia la possibilità di raggiungere anche un pubblico diverso dai classici fans. Inoltre, come hanno svelato ieri gli sviluppatori, è allo studio una versione anche per le console di nuova generazione, e queste potrebbero dare una spinta ulteriore alle vendite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>