Videogiochi usati, anche la Xbox 720 gli dichiara guerra

di Marco Commenta

Secondo le indiscrezioni dei mesi scorsi mentre la PlayStation 4 cercava di trovare il modo di contrastare il mercato dell’usato, la Xbox avrebbe continuato a lasciare tutto inalterato, permettendo così pure l’usato com’è oggi. Ma oggi ci arriva una brutta notizia (almeno per chi adora comprare i giochi di seconda mano): anche la nuova console avrà un sistema anti-usato.

In pratica il lettore Blu-Ray ci sarà, ma per poter giocare bisognerà necessariamente collegarsi al servizio di Xbox Live. Quando si acquisterà il gioco ci sarà un codice univoco come quello che c’è già oggi in quasi tutti i titoli, con la differenza che mentre oggi dà accesso a contenuti aggiuntivi, con la nuova console renderà possibile semplicemente giocare. Una volta utilizzato, il codice verrà disattivato e nessun altro utente, probabilmente nemmeno uno che utilizza la stessa piattaforma, potrà utilizzarlo.

Ma non finisce qui. Il collegamento in rete non solo sarà obbligatorio, ma dovrà essere anche costante. In pratica non si potrà giocare se non si è connessi. Inoltre verrà potenziato lo store online in modo da aumentare quanto più possibile la vendita dei videogiochi in digitale, in modo anche da ridurre il costo legato alla distribuzione del supporto fisico. Questa soluzione è molto simile a quella pensata da Sony per la nuova PlayStation, e che è stata fortemente criticata dal pubblico.

Probabilmente quella di Microsoft sarà una soluzione ancora più stringente perché mentre la PS4 permetterà di scaricare i giochi anche da diversi store, la Xbox 720 metterà a disposizione un unico store, l’Xbox Live, alla faccia della concorrenza. Vien da sé che la memoria che la nuova console dovrà avere dev’essere molto grande dato che scaricare giochi di quelle fattezze comporta una quantità di dati che con le versioni minimali sul mercato oggi non sarebbero nemmeno scaricabili. L’indiscrezione per ora non è stata né smentita né confermata, speriamo solo che si tratti di un abbaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>