I videogiochi più venduti di febbraio 2013, sorpresa per Dragon Warrior VII

di Marco Commenta

Anche se è durato meno degli altri mesi, anche febbraio 2013 ha risposto bene in quanto a vendite di videogiochi. Non si sono registrati exploit eccezionali come negli altri mesi, ma la media di vendita è stata piuttosto positiva. La sorpresa del mese è Dragon Warrior VII, un gioco poco pubblicizzato da noi perché non è ancora uscito, ma che arrivato sui Nintendo 3DS giapponesi ha registrato un boom con oltre un milione di copie vendute in 3 settimane (un milione e centoquarantunomila per la precisione). A memoria, ma potrei sbagliarmi, è la prima volta che un gioco in esclusiva per 3DS arriva primo nella graduatoria mensile mondiale.

Staccato, e di molto, al secondo posto c’è un altro degli esordienti di questo mese, Dead Space 3 che però è multipiattaforma. Sulle console è riuscito a vendere quasi novecentomila copie, un discreto esordio considerando il periodo economico poco florido. La delusione del mese invece è Metal Gear Rising Revengeance. Sarà perché ci si allontana dallo schema tradizionale di Metal Gear, o perché ha subìto non poche critiche, ma dopo l’exploit della prima settimana, il titolo Konami ha fatto registrare un crollo nei giorni successivi, arrivando appena terzo nel mese di debutto con poco pià di 800 mila copie vendute.

Bene invece Crysis 3, da cui non ci si poteva aspettare di meglio, e l’altro esordio del mese, Aliens Colonial Marines che per una manciata di copie arriva appena dietro Crysis. Il franchise di Aliens non è che faccia impazzire le nuove generazioni, e dunque un gioco senza pretese in un mese così si può dire che sia stato tutto sommato apprezzato. A seguire in graduatoria troviamo i grandi colossi che non muoiono mai.

Sesto posto per Call of Duty Black Ops II che anche questo mese le sue 600 mila e passa copie le ha portate a casa; settimo posto per Far Cry 3 con circa 340 mila copie vendute, seguito dal sempre più sorprendente Animal Crossing, Fire Embem: Kakusei, e a chiudere l’immancabile FIFA 13 che rimane sotto le trecentomila copie vendute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>