EA regala un gioco agli utenti di SimCity

di Redazione Commenta

La figuraccia è stata grossa, e così ora i responsabili di EA e Maxis hanno deciso di porvi rimedio. I milioni di utenti che dal 5 marzo scorso hanno preso d’assalto i server di SimCity e si sono resi conto di non poterci giocare riceveranno, come una sorta di risarcimento, un videogioco gratis. Lo ha annunciato Lucy Bradshaw, responsabile di Maxis, che ha specificato che il gioco sarà scaricabile dal prossimo 18 marzo, senza però specificare di quale titolo si tratta.

I problemi al server sono migliorati molto da quando abbiamo aumentato la capacità. Tuttavia, molte persone stanno ancora avendo degli inconvenienti in materia di risposta e stabilità, e quindi siamo all’opera per risolvere anche questi. […] so che è una cosa un po’ forzata – è un po’ come regalare qualcosa ad un amico dopo che gli hai combinato qualcosa di terribile, ma ci sentiamo davvero in colpa per quello che è successo. Speriamo solo che non rimaniate in collera con noi e che saremo di nuovo ‘amici’ quando SimCity finalmente funzionerà al 100% delle sue possibilità.

Queste le parole della Bradshaw che servono un po’ come riconciliazione con il pubblico. Un pubblico che però adesso può riprendere a giocare. Tra server nuovi e quelli potenziati ora la velocità di navigazione è aumentata di 40 volte ed il numero dei crash si è ridotto del 92%. Almeno secondo le fonti ufficiali. La realtà è che è vero che si può giocare, anche se non tutti gli utenti, o almeno non quelli con la velocità di download più elevata, riescono a dormire sonni tranquilli.

Ma cos’è andato storto? Essenzialmente i problemi sono stati due. Il primo è stata la sottovalutazione del pubblico, in quanto a numero di accessi. La Bradshaw ha dato degli stupidi ai suoi collaboratori, rei di aver previsto un numero inferiore di vendite. E poi c’è stato un problema di modalità di gioco differenti da parte del pubblico, rispetto alla versione Beta, che ha confuso i responsabili. Insomma, i disastri sono stati tanti, ed ora non ci resta che aspettare una settimana e vedere quale sarà il gioco che ci faranno scaricare gratuitamente. Se provassimo a fare un’ipotesi potremmo parlare di Spore, ma visto che ha già 3 anni, non escluderemmo una copia gratuita del gioco base di The Sims 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>