I migliori videogiochi presentati all’E3 2013

di Marco Commenta

migliori videogiochi e3 2013

La kermesse losangelena più attesa dell’anno, l’E3 2013, si è conclusa, e le case sviluppatrici se le sono date di santa ragione, nel vero senso della parola. Le grandi protagoniste sono state senza dubbio le console di prossima generazione, Xbox One e PlayStation 4, ma non ci dimentichiamo che alla fine vince chi vende più videogiochi. Per questo ne sono stati presentati oltre un centinaio in questi pochi giorni, e noi abbiamo raccolto i migliori 10 che stanno per uscire e che non vanno assolutamente persi.

Questa non è una classifica, ma solo l’elenco dei giochi che riteniamo meritino l’attenzione da parte del mondo videoludico:

Watch Dogs: ormai prossimo all’uscita (novembre 2013) sulle console Microsoft e Sony di questa e della prossima generazione, ma anche su Wii U, Watch Dogs è il prototipo del videogioco d’azione moderno. Basato sul concetto di hackeraggio, piuttosto nuovo nel mondo videoludico, trasporta il giocatore in un mondo in cui i cattivi si combattono, oltre che con le pistole, anche con i mezzi tecnologici.

Forza Motorsport 5: probabilmente è il migliore videogioco di corse del prossimo anno. In attesa di scoprirne di più su Gran Turismo 6. Esclusiva Xbox One, unisce il brivido delle corse su strada ad un realismo mai raggiunto prima.

The Witcher 3: uno dei più attesi, conclude la trilogia delle gesta di Geralt in un mondo fantastico in cui la morale lascia spazio alla spettacolarità. In uscita solo su next-gen e PC.

Ryse: Son of Rome: gli antichi romani tirano sempre, e rivederli sulla next gen dopo aver saltato una generazione di console è un piacere. Esclusiva Xbox One, si tratta di un gioco d’azione in terza persona con una grafica spettacolare e presentato molto bene nel trailer. Peccato che i romani che parlano in inglese siano un po’ stridenti.

Disney Infinity: uno sguardo anche ai più piccoli con questo titolo che raccoglie tutti i personaggi Disney degli ultimi anni e li racchiude in un unico videogioco multipiattaforma che, alla prima impressione, sembra molto divertente anche se non ha granché di innovativo.

Mario Kart 8: il miglior titolo presentato su Wii U, cerca di rilanciare le vendite sulla console Nintendo dopo il successo del suo predecessore su 3DS. I due giochi si somigliano molto, si spera solo che il pubblico non sia lo stesso.

Call of Duty Ghosts: non poteva mancare l’ennesimo capitolo di Call of Duty che ricomincia da zero con una nuova trama ambientata in un nuovo mondo, con nuovi personaggi e persino un cane. Inutile dire che la grafica e le animazioni vanno sempre più vicine alla perfezione.

Destiny: questo nuovo GDR online, esclusivo delle next-gen, rilancerà la trama fantascientifica della colonizzazione di altri pianeti in quello che potrebbe essere il videogioco più longevo della storia visto che è potenzialmente infinito. Permette di interagire con altri utenti e di aggiornare continuamente le mappe per avere una trama sempre nuova.

The Evil Within: tra i videogiochi horror è senza dubbio il più atteso perché abbandona la spettacolarità a cui eravamo abituati negli ultimi tempi e punta nuovamente sui meccanismi mentali della tensione e della paura che negli ultimi tempi erano stati un po’ messi da parte dall’industria videoludica.

The Order: 1886: una delle novità meglio accolte in questa tornata, questo titolo esclusivo per PlayStation 4 ci riporta indietro nel tempo raccontandoci una storia coinvolgente e sorprendente, a cominciare proprio dalle armi fantascientifiche che sarebbero futuristiche persino oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>