Minecraft, i trucchi

di Marco Commenta

minecraft trucchi

Di seguito alcuni dei trucchi principali per Minecraft, il free game più famoso della rete. I seguenti cheats funzionano sia su PC che sui dispositivi Android e Mac.

Duplicazione oggetti: Segui questi semplici passi per duplicare gli oggetti:

Fase 1: Mettere l’articolo da duplicare nell’inventario.
Fase 2: Clicca su Drop (ogni pezzo caduto viene duplicato).
Fase 3: Metti in pausa e fai clic su “Salva ed esci ai titoli”.
Fase 4: Gioca con elementi scartati.
Fase 5: Raccogli gli oggetti.
Fase 6: Metti in Pausa e salva.
Fase 7: Esci da Minecraft.
Fase 8: Apri di nuovo il gioco.
Fase 9: Goditi gli oggetti duplicati! (Funziona anche con i diamanti)

Come eseguire il backup del Mondo Minecraft: La directory sul computer per i mondi salvati in Minecraft e le impostazioni variano a seconda del sistema operativo che si ha a disposizione.

Su Windows è: C: \ Users \ nome utente \ AppData \ Roaming \ Minecraft

Prendere atto che la directory AppData è nascosta, in modo da essere sicuri di visualizzare i file nascosti all’interno di Opzioni cartella.

In Mac OS: / Users / nomeutente / Libreria / Application Support / Minecraft

Su Linux: / home / nomeutente / .minecraft

La cartella “saves” contiene ciò che vi serve per il backup.

Fare un pupazzo di neve: E’ possibile costruire un pupazzo di neve in Minecraft avendo semplicemente una zucca e 2 blocchi di neve. Mettere un blocco di neve per terra e collocare l’altro su di esso.  Dopo aver posizionato i due blocchi, aggiungere la zucca nella parte superiore. Ecco che avete ottenuto il pupazzo di neve.

Come trovare facilmente i Dungeons: Per trovare facilmente un dungeon avete bisogno di chiudervi in una piccola stanza in cui potete entrare comodamente (meglio se alta 2 blocchi e larga uno). Premere il tasto F o il tasto nebbia se avete cambiato le impostazioni. Premerlo rapidamente più volte e la vostra mano scomparirà per un secondo. Ogni volta che scompare il terreno cercare un mostro. Non appena lo trovi vuol dire che lì c’è un dungeon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>