Trucchi Destiny: superare il livello 20

di Martina Oliva Commenta

Destiny è un videogioco ambientato in un mondo connesso e condiviso che fa di questo titolo un FPS sci-fi che coniuga le meccaniche tipiche degli sparatutto con un mondo online persistente. Il gioco è stato sviluppato da Bungie e pubblicato da Activision.

Al pari di molti altri giochi anche in Destiny sono presenti numerose difficoltà che possono però essere superate rapidamente mediante la messa in atto di appositi trucchi e seguendo alcuni consigli come nel caso di quelli già proposti nei giorni scorsi e come nel caso di quelli di quest’oggi grazie ai quali sarà possibile riuscire a superare il livello 20.

In Destiny il level cap è fissato a 20 ma una volta raggiunto tale traguardo è comunque possibile salire di livello sfruttando il “livello luce”. Il level cap di Destiny è quindi fisso a 20 ma è possibile superare questo limite grazie a delle speciali armature. Per raggiungere il vero level cap che è 30 bisogna dunque equipaggiare delle armature (casco, guanti, torace o stivali) che contengano la dicitura Luce (si trovano solo dal livello 20 e non prima).

Le armature possono essere trovate sia durante le missioni co-op o il Crogiolo sia come ricompensa sia come engramma. Inoltre, le armature per contenere la luce devono essere di colore Blu, Viola o Giallo. Il tasso di Luce da decodificare verrà indicato spostando il cursore nel pezzo di armatura sbloccato nel menù del proprio personaggio

L’equipaggiamento speciale sarà in grado di aumentare le statistiche del personaggio (il massimo mostrato fino ad ora è stato il livello 29) nonostante il menù continuerà a indicare il livello 20. Pare inoltre che alcune missioni saranno rese disponibili solo a chi avrà speso le particelle di luce per aumentare il proprio grado.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>