Street Fighter X Tekken, nuovi lottatori in arrivo!

di Roberto Commenta

Quello dei picchiaduro è stato, molto probabilmente, uno dei primi generi videoludici a veder la luce, prima nelle sale giochi e poi sui PC e sulle Console domestiche. Dalla scorsa fiera del Comic Con si è venuto a sapere che Capcom sta lavorando su un cross over tra due dei picchiaduro migliori di sempre, ovvero Tekken e Street Fighter, chiamato Street Fighter X Tekken.

Street Fighter X Tekken non è il primo cross over su cui lavora Capcom, che si è gia occupata dello sviluppo di Marvel vs Capcom 3, sequel di una conosciuta serie di picchiaduro nella quale (come indica il nome) si scontrano i supereroi Marvel e i protagonisti dei giochi Capcom (da Dante di Devil May Cry  a Sir Arthur di Ghost’n Goblins). Il gioco adatterà i lottatori di Tekken allo stile di combattimento tipico di Steet Fighter e adotterà una grafica in cel shading e degli scenari bidimensionali (già utilizzati da Capcom in Street Fighter IV).

Fin qui non c’è nulla di nuovo.  La vera notizia è infatti che Capcom ha deciso di ampliare la già enorme rosa di lottatori del gioco, ai quali si andranno ad aggiungere Poison (da Street Fighter) e Yoshimitsu (direttamente da Tekken), una tale notizia non può che far piacere agli appassionati di entrambe le serie e, dato che Street Fighter X Tekken ha tutte le carte in regola per diventare un capolavoro, più sono i lottatori disponibili per combattere in allegria con i propri amici, meglio è!

L’unica cosa che potrebbe non piacere ai fan delle due serie (almeno a quelli che non possiedono una PS3) è che Capcom ha deciso di introdurre un lottatore in più in eslcusiva sulla versione  per PlayStation 3: stiamo parlando di Cole McGrath personaggio preso di peso dal mondo d’Infamous, gioco d’azione uscito in esclusiva per la console Sony.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>