PlayStation 2 va in pensione, i numeri di una rivoluzione

di Redazione Commenta

Se la vera rivoluzione nel mondo videoludico si è avuta con la prima PlayStation, è la PS2 a confermare che era questa la via da seguire e se oggi siamo arrivati alle console di nuova generazione lo dobbiamo a lei. Da ieri infatti i vertici della Sony hanno ufficialmente mandato in pensione la seconda console di casa, dopo ben 12 anni e mezzo di onorato servizio, il più importante della storia del mondo videoludico.

Sì perché mai nessuno ha venduto quanto la PlayStation 2. Sarà che ancora la Wii non esisteva e la prima Xbox lasciava un po’ a desiderare, ma questa console ha venduto la bellezza di 153,68 milioni di pezzi in tutto il mondo, appena un milione in più del Nintendo DS che è pure vicino al pensionamento e più di PS3 e Xbox 360 messe insieme. Insomma, non un risultato di cui andare fieri… di più!

Quasi tutte le persone che nella prima decade del 2000 si sono potute permettere una console domestica hanno acquistato la PS2, diventato uno status symbol per un’intera generazione. Una macchina miliardaria grazie ad un record di vendite di videogiochi incredibile: oltre un miliardo e duecentomilioni di videogame, senza contare il giro del mercato dell’usato. Numeri che oggi probabilmente l’intero mercato produce, ma che la PlayStation 2 è riuscita a fare da sola.

Oggi possiamo tirare le somme dato che le console non sono più prodotte ed i rivenditori sono autorizzati a vendere soltanto le rimanenze di magazzino, ma con la prospettiva dei giochi di ultima generazione con le nuove console che arriveranno tra un anno ormai le vendite dei prossimi mesi saranno soltanto briciole. Lo stesso si può dire con i videogiochi, e così scopriamo che quello che ha fatto la fortuna della console è GTA. San Andreas e Vice City sono infatti i due videogiochi più venduti della storia della PS2, rispettivamente con 20 e 16 milioni di copie, seguiti da Gran Turismo 3 (quasi 15 milioni), GTA III (13 milioni circa) e Gran Turismo 4 (11 milioni). Il resto è storia recente, con l’esordio della PS3 che durerà ancora qualche anno, ma crediamo che anche se dovesse rimanere sul mercato per altri 10 non raggiungerà mai la grandezza del suo predecessore. Buona pensione PS2!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>