Come sincronizzare il telecomando Wii

di Giovanni Commenta

SONY DSC

Nintendo Wii è la console prodotta dalla casa giapponese e appartenente alla settima generazione di videogiochi ed è stata lanciata nel 2006 conquistando un successo forse al di sopra delle aspettative: al 31 marzo 2013 sono infatti quasi 100 i milioni di unità vendute in tutto il mondo, risultato che ha completamente oscurato il fallimento del GameCube e ha permesso a Nintendo di riprendersi il trono del mercato dei videogiochi. Il Wii U, diretto successore del Wii, sta invece incontrando grosse difficoltà, ma speriamo possa presto riprendersi per il bene del mercato e la gioia degli appassionati. Uno dei punti di forza del Wii è notoriamente rappresentato dal WiiMote, il “telecomando” che ha a suo modo rivoluzionato il modo di giocare ai videogiochi. Con questo articolo vogliamo spiegarvi come sincronizzarlo alla console in caso di problemi.

Dopo esservi assicurati ovviamente che le pile siano cariche, aprite il vano della batteria sul WiiMote e fate lo stesso con lo sportellino presente nella zona frontale della console dove solitamente inserite le schede SD. Noterete in entrambi i casi la presenza di un pulsante rosso. Pressatelo prima sulla console, poi sul WiiMote per far sì che il sistema riconosca immediatamente il controller e crei l’associazione necessaria. Una lucina blu sul WiiMote vi informerà dell’avvenuto collegamento.

È possibile inoltre configurare anche solo temporaneamente un WiiMote al proprio Wii, soluzione particolarmente utile specialmente quando siete ospiti da amici e vi siete portati dietro il vostro controller o, viceversa, sono altre persone che provano a collegarsi alla console di vostra proprietà. In questo caso è possibile aprire il menù Home tramite il relativo pulsante sul controller, selezionare “Reimposta” all’interno del menù “Impostazioni” e premere contemporaneamente i pulsanti 1 e 2 del WiiMote che volete sincronizzare in quel momento. Così potete associare solo temporaneamente il controller in maniera facile e veloce, senza perdere troppo tempo.

Giovanni

24 anni, appassionato di videogiochi e tecnologia a 360 gradi, è riuscito a trasformare le sue passioni in lavoro diventando un articolista specializzato per alcuni principali canali di riferimento del settore. A volte se ne pente, poi si ricorda di quanto in fondo ami il suo lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>