Call of Duty: Black Ops II, anticipazioni sulla trama

di Redazione Commenta

Qualcosa aveva cominciato già a trapelare nei mesi scorsi sulla trama di Call of Duty: Black Ops II. Oggi si può dire che in un certo senso essa è stata ufficializzata. Sono trapelate delle informazioni su cosa ci potremo aspettare dal nuovo titolo della saga di COD che uscirà a metà novembre, dunque se non volete rovinarvi la sorpresa potete cambiare pagina, se proseguite lo fate consapevoli di poter scoprire sin da ora qualche informazione di troppo.

Come detto già in passato, ci troviamo a controllare due personaggi, padre e figlio, in due epoche diverse, una è nel passato ed una nel futuro. In quella del futuro (anno 2025) il cattivone si chiama Raul Menendez ed è capo di un gruppo terroristico che come arma di distruzione di massa ha dei potentissimi droni che fanno scoppiare una Guerra Mondiale. Il nostro personaggio, David Mason, è ovviamente il buono della situazione che deve contrastarlo. Per capire meglio i risvolti della trama però va indietro nel tempo con dei flashback, come accade nel primo capitolo della saga.

Durante questi ricordi manovreremo suo padre Alex negli anni ’80, durante la guerra in Afghanistan, in Angola Panama, Haiti, Pakistan e Al Jinat, una città che si trova in mezzo all’oceano. Durante queste avventure non mancheranno ricordi rapidi anche in altre città come Los Angeles o alcuni Paesi asiatici. In entrambi i casi si combatte una guerra fredda tra Stati Uniti e Cina a causa della carenza di alcuni metalli preziosi.

Confermata la modalità zombie (sia in multiplayer che in single player, suddivisa a sua volta in due modalità) e la Strike Force (in multiplayer) uguale a quella di Modern Warfare 2 e 3, ma nella versione futuristica le armi sono molto più fantascientifiche. Per il resto è storia recente, e per ulteriori dettagli potete leggere l’articolo di riferimento. Il gioco uscirà il prossimo 13 novembre su PlayStation 3, Xbox 360, PC e su Wii U, quando uscirà la console.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>