Final Fantasy XIV: A Realm Reborn, il trailer dell’annuncio

di Marco Commenta

La Square Enix dovrebbe (usiamo il condizionale viste le precedenti esperienze) aver risolto i mille problemi legati a Final Fantasy XIV ed ha finalmente presentato al Tokyo Game Show il trailer di questa sorta di remake denominata Final Fantasy XIV: A Realm Reborn. Per farla breve si tratta della versione per PlayStation 3 (ma uscirà anche per PC) di quella riveduta e corretta che esiste già da un paio d’anni ma ha creato non pochi problemi.

Dalle prime immagini sembra che la Square abbia fatto un gran bel lavoro. Le scene filmate sono di altissima qualità, mentre il gameplay assomiglia a quello di molti MMORPG già esistenti oggi, anche se stiamo parlando dei migliori sul mercato come per esempio World of Warcraft: Mist of Pandaria. Il problema è che, nonostante questa fosse la presentazione ufficile del restyling, ancora non c’è una data di uscita. Sappiamo solo che la versione per PC e quella per PS3 usciranno in contemporanea.

Il titolo infatti non è ancora completo al 100%, e l’obiettivo di farlo uscire entro Natale sembra essere sfumato. E’ più probabile che lo vedremo nel 2013, mentre viene confermata la chiusura a novembre dei server del gioco “originale” per permettere di far partire i primi test che serviranno per garantire giocabilità al titolo successivo. Se avevate acquistato il primo FFXIV ricordiamo che fino a novembre il gioco online è gratuito, così da farvi riprendere la mano prima che esca la nuova versione.

Tornando alla versione 2.0, il boss di Square Yoshida ha ammesso di sperare ancora di vederla entro la fine dell’anno, ma comunque sia il mese prossimo rilascerà maggiori dettagli su questa nuova avventura, con tanto di immagini e dimostrazione del gameplay… e molto probabilmente anche la data ufficiale di uscita. Anche perché se ad ottobre ancora l’annuncio non sarà fatto significherà che sarà impossibile vederlo entro dicembre. Di seguito il trailer del gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>