Fire Emblem: Awakening, anteprima

di Redazione Commenta

Una volta confinata in Giappone, ormai la serie di Fire Emblem ha oltrepassato il confine e si è espansa in tutto il mondo. Comincia a ritagliarsi il suo spazio, come fecero altri RPG diverso tempo fa, anche perché sul terreno del Nintendo 3DS c’è ancora spazio. Ed allora eccolo lì, Awakening, il nuovo uscito in casa Nintendo, pronto ad arrivare anche dalle nostre parti.

Per chi non lo conoscesse, si tratta di un JRPG (gioco di ruolo in stile giapponese), undicesimo della serie, anche se la maggior parte in Italia non sono mai arrivati. Ambientato in un contesto medievale in cui ci troviamo invischiati in una lotta tra fazioni con contorni politici ed uno spruzzo di magia, FE: Awakening ritorna di qualche anno indietro con il gameplay, facendo fare esperienza alle nuove generazioni di giocatori con i vecchi combattimenti a turno che negli anni ’90 andavano alla grande.

Il divertimento non manca, anche perché ci sono tutti gli elementi per un fantasy con i contro fiocchi. Abbiamo il Regno in difficoltà, i banditi, i politici corrotti, e persino un esercito di zombie guidati da un drago pronto ad invaderci. Il nostro personaggio sarà Chrom, comandante dell’esercito di Ylisse e fratello dell’Imperatrice. Durante la storia arruoleremo oltre 30 personaggi che approfondiranno ulteriormente la trama dato che danno la possibilità di sbloccare missioni secondarie.

Al gameplay datato però si aggiungono tutta una serie di accorgimenti moderni, come la possibilità di personalizzare fortemente diversi aspetti del gioco, a partire proprio dal look del protagonista. Altro elemento di novità è che il nostro personaggio, se siamo collegati in Rete, diventa condivisibile, e così altri utenti possono “arruolarlo” all’interno del loro gioco. Nonostante questo non vi saranno battaglie online tra utenti, ma l’unico aspetto da community è appunto la possibilità di condividere alcuni contenuti. Per quanto riguarda la data di uscita, questa volta il Giappone è stato favorito. Nel Paese del Sol Levante uscirà il prossimo 4 febbraio. Dopodiché sarà la volta degli Stati Uniti e solo dopo arriverà da noi. E’ stato annunciato per aprile, manca ancora il giorno preciso, ma già avere il mese è qualcosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>