Trucchi per vincere a Ruzzle

di Redazione Commenta

Se c’è un campione tra i videogiochi per telefonino, quello è sicuramente Ruzzle. Nato dal concetto antico di molti giochi da tavolo, questo giochino sta sbancando in tutto il mondo, tanto da portare a show televisivi e campionati internazionali. In molti però, pur se appassionati, fanno difficoltà a vincere contro altri avversari più esperti. Sì lo so che non è bello barare, ma ogni tanto ti vien voglia di aggirare un po’ l’ostacolo e ottenere qualche aiutino. Perciò in questo post vi insegnamo qualche trucco per vincere a Ruzzle, lecito e illecito.

I metodi “legali” per vincere riguardano alcune strategie di cui non tutti tengono conto. Ad esempio possono aumentare il punteggio le parole jolly, quelle cioè in cui compaiono le letterine DL (che raddoppiano il punteggio della lettera usata), TL (che lo triplicano), DW (che raddoppiano l’intera parola) o TW (che la triplicano). Oppure semplicemente può essere utile provare anche con parole che credi non esistano. Non è detto che tu conosca tutte le parole del vocabolario italiano, per questo anche se si rimane bloccati e non si trova nulla, provate a fare parole a caso.

Un altro metodo interessante è iniziare dagli angoli. In questo modo ci sono meno combinazioni e le parole possono essere notate più facilmente. Una tecnica molto usata è coniugare in ogni modo i nomi (maschile, femminile, singolare e plurale) in modo da ottenre più parole in pochi secondi, e lo stesso dicasi con i diminuitivi, peggiorativi e via dicendo. Sono molto utili anche i monosillabi che, pur sembrando che diano pochi punti, in realtà trovarne tanti (ed è facile trovarli) aumenta il punteggio più di una parola lunga e ricercata.

Se poi nonostante tutti questi metodi non siete riusciti a vincere, si può provare con i trucchi sleali. Uno è fare uno screenshot della schermata ed inviarsi una chiamata da un altro numero. Il gioco andrà necessariamente in pausa, così voi avrete tutto il tempo di analizzare lo screenshot, trovare tutte le combinazioni e poi, una volta memorizzate, riprendere il gioco e spararle una dietro l’altra.

Infine l’ultimo metodo, il più subdolo, è quello della app che genera le parole. Ce ne sono davvero tante e vanno da Ruzzle Cheat a Cheat for Ruzzle, o tantissime altre. Con queste applicazioni basta inserire le lettere del round nella griglia ed il sistema troverà automaticamente tutte le parole. Il metodo di immissione è lo stesso del punto precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>