GTA 6, sorpresa inaspettata sull’ambientazione?

di Enrico Cantone Commenta

E’ opinione comune che l’arrivo di GTA 6 non sia esattamente dietro l’angolo. Eppure, come d’altronde appare normalissimo, la curiosità dei fan della saga è già altissima. Qualche indiscrezione, per la verità, è già spuntata. Una, in particolare, riguarda l’ambientazione.

GTA 6

Nelle scorse settimane si è parlato ad esempio di GTA 6 al di fuori dei confini statunitensi: Russia, Australia o Regno Unito erano le ipotesi più papabili, invece è arrivata un’esclusiva di Segmentnext che ribalta nuovamente la situazione. Il sito specializzato vanta l’anticipazione di una “gola profonda” all’interno di Rockstar Games: ebbene, anche il futuro GTA 6 dovrebbe essere ambientato negli Stati Uniti.

Una notizia che coglie sì di sorpresa ma non clamorosa, visto il successo di tutto l’universo di GTA V, una vera macchina da soldi per la software house americana. Ricordiamo anche che le ipotesi che si fanno per il reveal e il lancio di GTA 6 non sono entusiasmanti: 2020 per l’annuncio, 2022 per l’arrivo sul mercato. Date che ad oggi sembrano assurde considerato come molte saghe sfornino capitoli praticamente con cadenza annuale, ma che non devono meravigliare più di tanto conoscendo le abitudini di Rockstar. Basti pensare che il secondo capitolo di Red Dead Redemption 2, atteso per quest’anno, arriverà 8 anni dopo l’uscita del predecessore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>