il presidente della Campania De Luca giustiziere dei videogiochi

di Roberto S. Commenta

Se c'è un volto del momento nella lotta al coronavirus, di quelli che meno ti aspetti, allora sicuro uno di loro è De Luca.

In questi giorni di quarantena da coronavirus Vincenzo De Luca, presidente della regione Campania, spopola sul web con le sue dirette intimidatorie.

Se c’è un volto del momento nella lotta al coronavirus, di quelli che meno ti aspetti, allora sicuro uno di loro è De Luca che suo malgrado è diventato oggetto di discussione tra i più audaci creatori di meme e non dell’internet. Difatti oltre ad essere protagonista di molti meme, ad oggi “We Cienz” una sorta di richiamo al “We Can” di Obama, perché lui può tutto nella lotta agli scellerati sabotatori della quarantena. Ricordiamo inoltre che De Luca viene imitato dal noto comico Maurizio Crozza proprio per questi suoi modi “particolari” di fare politica.

Laureati Invaders

Il boom di popolarità avuto da De Luca è stato in merito ad una diretta in cui ha parlato dei laureati, da qui il nome al gioco, dove diceva che gli fossero pervenute voci riguardo la volontà di alcuni neo-laureati di organizzare una festa di laurea, violando palesemente le disposizioni date dai decreti sul divieto di uscire se non in casi essenziali, reagendo con la frase che l’ha reso iconico agli occhi di internet “vi mando i carabinieri con i lanciafiamme”

Il gioco palesemente ispirato ad un classico “Space Invaders” vede lo stesso De Luca, protetto da alcune volanti dei carabinieri, sparare con un lanciafiamme verso i laureati. Di tanto in tanto appare anche un alloro dorato per aumentare il punteggio.A seconda poi se perdete o vincete la partite, vedrete terminare il gioco con un classico eufemismo detto allo stesso personaggio. Trovate qui il link per giocarci.

The wrong direction: Covid – 19 edition

Questo il titolo dell’altro gioco che si divide in due versioni. In una trovate De Luca alla guida di un trerruote “apecar” con la sirena della polizia intento a fermare diversi personaggi noti nel mondo di Metal Slug (classico run n gun famoso nel mondo videoludico) di cui alcuni con le sembianze di Matteo Salvini e Luigi Di Maio. In base a chi tirate sotto il presidente esclamerà un aggettivo discriminatorio sempre preso da sue registrazioni. Nel caso di Di Maio è “webmaster” mentre per Salvini “uomo di neaderthal”

Nel primo link invece c’è De Luca che guida la classica 500 sempre con gli sprite di Metal Slug, e fra un posto di blocco e l’altro dovrete fermare i “cafoni motorizzati” che hanno violato la quarantena. Se invece andrete a sbattere sentirete un classico “imbecille”. Trovate qui il link per provare entrambe le versioni.

DeluCop

È in preparazione anche un gioco che richiama il classico platform del passato a tema Robocop. In attesa che arrivi gustatevi questo video a tema. Chisà come il presidente ha reagito a questa popolarità.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>