Mirror’s Edge 2 già in sviluppo?

di Roberto Commenta

Dopo aver riscontrato un notevole successo con il primo episodio, sembra che il team di sviluppo DICE stia seriamente pensando alla realizzazione di Mirror’s Edge 2, nonostante i momentanei impegni con lo sviluppo di Battlefield 3. Il primo Mirror’s Edge venne rilasciato nel 2008, e – viste anche le numerose piattaforme per le quali venne reso disponibile – ottenne un ottimo riscontro di critica e pubblico.

Stupisce quindi che DICE, ad oggi, non abbia ancora confermato l’effettivo sviluppo di un seguito. Interrogato a riguardo, Lars Gustavsson, leader della software house, ha confermato che Mirror’s Edge sia uno dei progetti preferiti del suo team, e che l’idea di realizzarne un seguito non è stata mai accantonata. Tuttavia, per il momento non gli è stato possibile confermare né smentire l’effettivo sviluppo di un nuovo capitolo.
C’è da dire che Electronic Arts ha rimesso totalmente nelle mani di DICE le decisioni relative alla saga Mirror’s Edge, dichiarando ch il team di sviluppo è libero di pensare ai migliori mezzi per rimettere il franchise sul mercato videoludico.

Una sorta di mistero, quello che aleggia intorno al Mirror’s Edge 2, sul quale Official PlayStation Magazine potrebbe aver però fatto un po’ di luce, dal momento che la testata ufficiale della console di casa Sony parla di un gioco già in via di realizzazione, per quanto non venga confermato da nessuno degli sviluppatori.

Il primo episodio ci metteva nei panni di Faith, un’ateltica eroina che attraversava in maniera spettacolare i tetti della sua città per consegnare dei messaggi tra i ribelli che pianificavano di far cadere il regime politico vigente nella regione. Sia su console domestica che su altri sistemi, come iOS, Mirror’s Edge è riuscito ad incantare per il sistema di gioco innovativo, fondato completamente sulla prontezza di riflessi necessaria per il completamento dei percorsi, ed incentrato su una innovativa visuale in prima persona attraverso la quale era possibile vedere le proprie gambe e le proprie braccia muoversi realisticamente durante la corsa ed i salti.
Viene spontaneo quindi domandarsi quali innovazioni DICE proporrebbe nel suo seguito, e se la struttura di gioco rimarrebbe all’incirca invariata.

Restate collegati con il nostro blog per ulteriori aggiornamenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>