Dota 2, anteprima

di Redazione Commenta

Se ci fosse un Olimpo dei videogiochi per PC, in uno degli scranni più alti ritroveremmo sicuramente Dota (Defense of the Ancients), e molto probabilmente, quando uscirà, anche Dota 2. Si tratta di uno dei giochi di ruolo in esclusiva per computer più famosi al mondo, e tra i più giocati, tanto da fare la concorrenza a Warcraft o altri colossi del genere. Oggi siamo in grado di dirvi qualcosa in più dopo il trailer presentato al Gamescom dell’agosto scorso.

Tanto per cominciare, gli sviluppatori di Valve hanno tenuto a precisare che non sarà il seguito di Dota. In questo secondo capitolo il gameplay sarà mantenuto, ma tutto il resto cambierà, a cominciare dalle fazioni che passano da Sentinelle e Flagelli a Radiant e Hire.

Grazie alla modernità della tecnologia a disposizione, ci saranno maggiori strumenti social. Il roster sarà enorme, con 108 personaggi che si possono selezionare, anche se non tutti saranno disponibili al momento del lancio. Ognuno di essi fa parte di una delle due fazioni ed ha un particolare attributo per ogni categoria (Forza, Agilità e Intelligenza). I livelli che si possono scalare sono 25 e le possibilità di personalizzazione sono infinite.

La trama di base è semplice: far viaggiare il nostro eroe da un capo all’altro del mondo per distruggere il nemico. Ma ciò che è interessante è la strategia e tutto ciò che la circonda che rendono Dota 2 un gioco molto profondo ed imprevedibile. Ad ogni modo non è per nulla complicato ed è piuttosto intuitivo a primo impatto per il nuovo giocatore, grazie anche ad un grande tutorial. La modalità multiplayer comprende fino a 4 giocatori nella stessa squadra.

Per quanto riguarda la distribuzione, questa avverrà sicuramente entro la fine di quest’anno, non si sa ancora in quale mese, ed attraverso il circuito Steam (sperando che sia fatto per mantenere bassi i prezzi), in maniera tale che non lo troverete presso i rivenditori di videogiochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>