Leak XBOX, arriva il commento Microsoft

di Roberto Commenta

Nei giorni scorsi, vi abbiamo parlato del possibile leak della nuova XBOX, che sarebbe stata svelata – almeno in alcuni suoi dettagli tecnici – tramite un documento apparso su Internet, di cui Microsoft ha tempestivamente chiesto la rimozione. In caso vi foste persi la notizia, potete trovarla integralmente a questo link.

In seguito alle rivelazioni fatte da questo misterioso documento – che risale, in realtà, al 2010 – in molti si sono interrogati in merito alla direzione che intraprenderà la casa di Redmond per il suo futuro nel panorama console, sopratutto valutando l’indiscrezione relativa agli occhiali di realtà aumentata e al supporto BluRay.

La risposta di Microsoft non ha tardato troppo a farsi sentire, anche considerando il fatto che aver subito richiesto la soppressione del documento lascerebbe pensare che le informazioni in esso contenute sarebbero molto attendibili: “noi di Microsoft capiamo molto bene la curiosità enorme e la voglia di scoprire indiscrezioni che aleggia attorno alla nostra nuova XBOX, e pensiamo di essere estremamente fortunati ad avere utenti così fedeli e pieni di passione. Pensiamo però che, ora come ora, non ci sia ancora stato un periodo migliore di questo per avere una XBOX360: abbiamo trovato i modi per estenderne il ciclo vitale, abbiamo introdotto esperienze innovative come Kinect. Pensiamo sempre al futuro della nostra console, quando avremo qualcosa di nuovo da dirvi, ve lo comunicheremo.”

Stupisce il fatto che il colosso americano non abbia, di fatto, né confermato né smentito quanto visto nel documento, ma si sia invece concentrato sul cogliere l’occasione di pubblicizzare ulteriormente l’offerta ludica offerta da XBOX360 che – almeno secondo Microsoft – non sembra affatto intenzionata a lasciare il campo alla sua futura erede.
Staremo a vedere come la cosa si evolverà nelle prossime settimane, e vi terremo come sempre informati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>