Football Manager forgia un vero allenatore

di Redazione Commenta

Non c’è mai limite alle stranezze, sopratutto a quelle che riguardano unitamente il mondo dei videogiochi e quello del calcio. Un campione della brillante serie manageriale Football Manager ha infatti ottenuto un vero incarico nel calcio che conta. Un incarico da allenatore.

Se, quindi, sognavate fin da bambini di diventare allenatori di una squadra di calcio, non dovete più conseguire patentino su patentino, ma semplicemente fare del vostro meglio a Football Manager. Così, almeno, è accaduto a Vugar Huseynzade, ventunenne svedese, incaricato di allenare la squadra FK Baku nella prima divisione dell’Azerbaijan.

Quello che risulta più incredibile di questa notizia è che il ragazzo non ha alcuna qualifica che attesti delle capacità come manager calcistico. Il suo titolo di studio è una laurea in business management conseguita all’Università di Boston: niente a che vedere con l’erbetta, il pallone e sopratutto la panchina.

Huseynzade è ovviamente felicissimo per l’incarico ottenuto, come ha spiegato al giornale svedese Aftonbladet: “ho sempre sognato di diventare un allenatore di calcio e di lavorare in questo sport, giocavo a Football Manager già nel 2002.”

Inizialmente, il ragazzo era stato assunto dal club come assistente, probabilmente tenuto sott’occhio dalla dirigenza, che ha poi deciso di promuoverlo a primo allenatore, spiegando che “il ragazzo ha una conoscenza impressionante, e siamo rimasti profondamente colpiti dal modo in cui riusciva a gestire il club in Football Manager.”

Considerando che non c’è mai limite alle stranezze, potreste davvero pensare anche voi di pubblicizzare e sbandierare i vostri successi in Football Manager. Qualche panchina in Azerbaijan potrebbe essere ancora libera!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>