Battlefield 4, arriva l’annuncio ufficiale

di Marco Commenta

Ormai ce lo aspettavamo da un momento all’altro, ed alla fine è arrivato: Battlefield 4 sta per arrivare. L’annuncio da parte di DICE è stato fatto al San Francisco’s Metreon, ed arriva ad una settimana dall’ultimo DLC per B3, chiamato per altro End Game, ed in seguito ad una sequela di indiscrezioni che erano troppo insistenti per non essere veritiere. E così eccolo là, presentato in un trailer che trovate alla fine dell’articolo.

L’impegno per quest’anno è contrastare lo strapotere di Call of Duty. Dopo la vittoria piuttosto netta del 2011 e quella schiacciante del 2012 sul “cugino” di Battlefield, Medal of Honor, quest’anno si punta almeno al pareggio. Stando all’annuncio, B4 arriverà certamente anche su PlayStation 4 e sulla nuova Xbox, anche se i numeri importanti sicuramente si faranno sulle console di vecchia generazione. Le immagini mostrate sono comunque spettacolari, anche se immaginiamo possano appartenere alla next-gen.

Stavolta si punta in alto e la colonna sonora è firmata nientemeno che da Rihanna, un bel colpo per la EA, non c’è che dire. Non è tutto oro quello che luccica però. Dalle prime immagini del gameplay sembra che il sistema di gioco “puzzi” di vecchio. Insomma, a parte la grafica (che già prima non era niente male) non sembrano essere state apportate grandissime novità. Certo è che se ha avuto tanto successo significa che comunque piace. Al sottoscritto, bisogna ammetterlo, i 17 minuti di gameplay mostrati sul sito hanno fatto venire la voglia di giocare. E così penso anche a molti dei milioni di visitatori che in questi mesi che ci separano dall’uscita guarderanno il video.

Purtroppo nel filmato, sia nel trailer che in quello lungo, non vengono mostrate altre informazioni riguardo ad esempio ai dispositivi su cui uscirà, né soprattutto quando, ma considerando che deve contrastare Call of Duty, possiamo mettere la mano sul fuoco dicendo che arriverà nel mese di ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>