Steam Deck: tutto quello successo dopo l’annuncio

di pask Commenta

La console portatile Steam Deck che sfida la Nintendo Switch? Sarà davvero la rivoluzione che i pcisti aspettavano?

Steam Deck è stato sicuramente l’annuncio a sorpresa dell’estate. Dopo una comparsata inutile di Gabe Newell all’ultimo E3 disputato il mese scorso, ecco che Valve arriva con questa notizia totalmente a sorpresa. Steam Deck sarà praticamente un mini pc portatile e seppur non sia stato confermato da Newell sembra che abbia aperto la battaglia a Nintendo Switch.

La caratteristica sicuramente maggiore che potrebbe tranquillamente battere la grande N è il software installato. Seppur di base il Deck abbia pre-installato SteamOS è stato già detto che la console sarà totalmente free e quindi installabile con qualsiasi sistema operativo vogliate. Dunque presumento che ci si possa mettere sopra Microsoft Windows allora ecco che il parco giochi ed utilizzo si allarga. Questo infatti potrebbe aprire all’utilizzo di altre piattaforme quale Epic, Origin e magari pure Twitch dove gli utenti prime potranno portarsi dietro oltre la vasta libreria di giochi steam, anche altre realtà. I vantaggi di Nintendo rispetto a questo quali sono? O meglio qual è? Sicuramente i first party vanno forte ed è grazie a quelli se Nintendo negli anni abbia fatto il suo corso tranquillamente.

L’altro vantaggio di Nintendo è il prezzo. Sì, perché Steam Deck partirà da una base di 419€ per la versione standard con memoria (espandibile) di base 64gb fino a 679€ per la versione più grande da 512gb che ha inoltre uno schermo migliorato rispetto alle altre due. Detto questo le possibilità del Deck potranno indubbiamente aumentare dopo l’uscita con mod o aggiornamenti che porteranno la console di Valve ad un utilizzo ben più ampio proprio come un pc tascabile. Questo chiaramente per un pcista è un sogno che si realizza, ma davvero Nintendo si lascerà intimorire da questo annuncio?

Qualcuno dice che la memoria è troppo piccola per i giochi triplaA ma essenzialmente un giocatore perché dovrebbe giocare un triplaA su una console portatile? E pure se volesse farlo penso sia consapevole comunque dei compromessi a cui deve scendere. Personalmente utilizzo steam da 14 anni ed ho una libreria giochi moooolto vasta e l’idea di potermela portare ovunque mi fa impazzire. Inoltre è stato detto che supporterà anche i giochi PS4 già presenti su steam quindi si allarga ancora di più la libreria che uno vuole giocarsi. I triplaA fateli sulle console casalinghe oppure sui pc desktop anche perché quelli presenti sulla Switch sono tutti downgradati per farli girare. Resta comunque il fatto che sarà solo il tempo a darci le risposte giuste e che il prezzo del Deck potrebbe frenare un po’ di più il successo che probabilmente merita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>