Guida all’acquisto della smart tv

di pask Commenta

Qualche dritta su questo mondo per scegliere sempre in piena consapevolezza

La smart tv è ormai presente in tutte le abitazioni perché si allontana definitivamente dalla classica televisione e permette di visualizzare su uno stesso dispositivo numerosi contenuti differenti e provenienti da migliaia di canali a pagamento o gratuiti.

La tv intelligente è compatibile con diverse periferiche e formati che permettono di collegare altri dispositivi alla tv e di riprodurre film, musica, video e immagini. Può essere collegata ad internet attraverso la connessione Wi-Fi e ogni modello si contraddistingue per le singole caratteristiche e per la tecnologia. La connessione internet permette di visualizzare in tv i social, le pagine web e di scaricare software o contenuti multimediali on demand.

smart tv

Qui https://www.lg.com/it/smart-tv è possibile scoprire tutte le migliori smart tv di uno dei marchi leader del settore.

Come scegliere una smart tv: guida all’acquisto

Ci sono tante tipologie e modelli di smart tv in commercio, per questo non è mai semplice scegliere la migliore per le proprie esigenze. I parametri da tenere in considerazione prima e durante l’acquisto sono tanti, a partire dalla tipologia dello schermo e le dimensioni.

Le tv smart sono dei dispositivi caratterizzati da diverse tecnologie, in particolar modo per la costruzione dello schermo. Gli schermi di ultima generazione sono in grado di mostrare immagini molto dettagliate e ad una qualità inimmaginabile fino ad alcuni anni fa.

Ci sono tre tipologie di schermo che possono essere installati in una smart tv:

  • Schermo LCD: i pannelli LCD hanno una superficie costituita da due strati che contengono i cristalli liquidi retroilluminati. In realtà, questa tecnologia è la base su cui si realizzano i sistemi che definiscono la qualità di un’immagine.
  • Schermo a LED: uno schermo è definito a LED quando la retroilluminazione dei cristalli liquidi avviene attraverso i LED che generano una luce intensa e, disposti in diversi punti, possono variare colore.
  • Schermo OLED: in questi schermi non è necessaria la retroilluminazione perché la luce è generata in modo organico, attraverso un sistema auto illuminante. La qualità dell’immagine di uno schermo OLED è superiore rispetto a quella di uno schermo LCD.

Dimensioni del pannello

Gli schermi degli Smart TV partono da 15 e 17 pollici fino ad oltre 60 pollici, pur mantenendo le stesse dimensioni dei tradizionali televisori.

Per scegliere le dimensioni di uno schermo è importante conoscere dove installare la televisione e la distanza tra la smart tv e la persona che lo guarda, così ottenere una perfetta copertura del campo visivo.

Audio smart tv

Le smart tv possono riprodurre l’audio in due modalità differenti, ovvero dalle casse integrate e dalle periferiche audio esterne che spesso sono associate alle tv durante la vendita del prodotto, come soundbar, casse e impianti audio surround (questi ultimi sono più costosi). Tuttavia, le casse integrate nelle smart tv sono in grado di creare da sole un effetto surround 2.1.

Ingressi e porte disponibili

Le migliori tv smart offrono diverse porte e ingressi che permettono di riprodurre i contenuti da diverse periferiche. È bene valutare la presenza di porte HDD, HDMI, USB e così via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>