Qual è il miglior smartphone per te? Guida all’acquisto

di pask Commenta

Alcuni dettagli utili per orientarsi al meglio nella scelta del miglior smartphone

Il mercato degli smartphone è sempre molto ricco di possibilità, adatte ad ogni gusto, esigenza e budget. Per questo motivo scegliere il cellulare più adatto a noi non è sempre così facile. Potremmo acquistarne uno troppo basico, o al contrario uno troppo complesso e ricco di funzioni.

miglior smartphone

Se dovete recarvi in un negozio di vendita smartphone per cercare il modello perfetto per voi, ecco una guida che potrà aiutarvi.

Smartphone per chi lavora

Chi utilizza dispositivi mobili per lavoro ha sicuramente bisogno di modelli particolarmente efficienti e ricchi di funzioni, che offrano prestazioni sopra la media. Per quanto riguarda lo schermo, ad esempio, potrebbe essere utile un “edge to edge”, quindi senza bordi laterali: perfetto non solo per chi deve scrivere o leggere, ma anche per chi, ad esempio, deve scattare immagini per lavoro. In linea generale, occhio al processore, che deve garantire ottime prestazioni. Altro ingrediente fondamentale deve essere la batteria, potente e dall’altissima autonomia, in grado di far “sopravvivere” lo smartphone a lungo anche in una giornata di riunioni, conferenze, incontri e appuntamenti, in cui non si ha modo di fermarsi a mettere il device sotto carica. Sicuramente l’IPhone è una delle scelte più adatte a chi deve utilizzare lo smartphone anche per lavoro, ma il prezzo per alcuni potrebbe risultare proibitivo. Fortunatamente in commercio è possibile trovare cellulari di ottima qualità ad un costo più accessibile, come il Samsung Galaxy Note 10+, che tra le altre cose garantisce un’autonomia di oltre 11 ore senza ricarica. Questo modello, inoltre, dispone della modalità di ricarica wireless, che permette al dispositivo di ricaricarsi semplicemente appoggiandolo ad un altro in ricarica. Ottimo anche l’Huawei P 40 Pro, dotato di una quadrupla fotocamera con ottiche ad alte prestazioni, con risoluzione fino a 50 MP. Ad un prezzo più economico possiamo trovare anche il validissimo Xiaomi Mi Note 10 in grado, tra le altre cose, di girare filmati ad alta risoluzione ad una qualità 4K.

Smartphone per chi usa i social

I social network non sono più soltanto un hobby: per molte persone rappresentano un vero e proprio lavoro. Influencer, fotografi, social media manager e tanti altri professionisti hanno bisogno di un dispositivo che offra alte prestazioni, soprattutto dal punto di vista fotografico. Altro ingrediente fondamentale, la memoria. È necessario uno smartphone con uno spazio interno importante, in modo da consentire l’installazione di diverse applicazioni (Instagram, Facebook, Twitter, Pinterest) ma anche app di editing per immagini e video. Importante anche il display: deve essere ampio, luminoso e visibile in ogni condizione, anche sotto la luce diretta del sole. La batteria deve garantire molta autonomia, anche perchè applicazioni come Instagram ne consumano molta. Infine occhio all’Hardware: processore, RAM e memoria interna sono altri aspetti di cui tenere conto, affinché si possa navigare con lo smartphone senza incappare in rallentamenti o blocchi improvvisi. Tra i modelli consigliati, torniamo ancora all’Huawei P40 Pro, che stando a diversi test è risultato essere il dispositivo migliore per fotografare e girare video. Tra i dispositivi più amati dai giovani utilizzatori dei social, troviamo l’iPhone 12, ideale per foto professionali. Nelle sue versioni Pro e Pro Max, inoltre, permette di girare video in 4K e con funzione slow motion, offrendo massima risoluzione e nitidezza delle immagini. Chi cerca uno smartphone perfetto per i social ma al contempo economico può affidarsi al Motorola Moto G8 Plus, con fotocamera principale da 48 megapixel, o in alternativa allo Samsung Galaxy A71, vantaggioso soprattutto per l’autonomia della batteria.

Smartphone per gli anziani

Una persona anziana non particolarmente esperta di smartphone, potrebbe avere la necessità di trovare un dispositivo basico, facile da usare e intuitivo. Diversi modelli sono dotati di tasto SOS, che consente di inviare velocemente segnalazioni e richiesta di aiuto anche se si ha problemi a parlare o a comporre un messaggio. Tra i modelli pensati proprio per un target over troviamo Brondi Amico Smartphone, che ha come app preinstallate Skype e WhatsApp e tasto SOS. Dispone inoltre di icone grandi, facili da individuare anche a chi ha problemi di vista. Presente anche la torcia LED e il controllo remoto, tramite il quale una persona di fiducia può modificare le impostazioni dello smartphone dall’esterno con un semplice SMS. Anche Artfone C1 è un telefono pensato per una clientela anziana: è dotato di tasto SOS che, se tenuto premuto per 1,5 secondi, chiama cinque contatti di emergenza in ordine. Si tratta di un modello semplice e con tasti grandi. Altrettanto facile da utilizzare è Artfone, un modello dotato di pulsante SOS sul retro e design a conchiglia, che consente di rispondere e riagganciare facilmente il telefono. Molto buono anche l’Easyfone Prime-A7, dotato di tasti grandi, volume alto, schermo con icone, font grandi e ben visibili. Il telefono è inoltre dotato di caricabatterie da tavolo, molto comodo soprattutto per chi è avanti con l’età.

Smartphone per i bambini

Ogni genitore capisce quando è arrivato il momento giusto per regalare un telefonino ai propri figli. Spesso sono loro a chiederlo, ma talvolta sono gli stessi genitori che hanno la necessità di dotare il piccolo di un dispositivo che gli permetta di sapere sempre dov’è e di contattarlo quando serve. Gli smartphone per i bambini, però, non dovrebbero avere tutte le funzioni di quelli adatti agli adulti anche perché è fondamentale che possano utilizzarli in modo sicuro. Prima di tutto bisogna applicare sistemi di parental control ad app e servizi integrati. Molto utile anche l’impostazione corretta dei videogiochi, per evitare che il bambino possa accedere a contenuti a pagamento. Un telefonino perfetto per bambini attorno ai 5-7 anni è il Lexibook GSM20FZ Disney: può chiamare e inviare messaggi, dispone di un gioco, la radio FM, il lettore di video e MP3, la sveglia, l’opzione torcia, la connettività Bluetooth e la calcolatrice. Una buona scelta è anche il Clementoni Clemphone Fit, dai 6 anni in su. Dotato di fotocamera frontale da 2 MP e una posteriore da 8 MP, questo modello offre la possibilità di accedere alle app e ai contenuti educativi di Clementoni, inoltre si può visualizzare il canale tematico per bambini ClemTV. Possibile poi impostare le restrizioni con la funzione Family System, abilitare solo le chiamate consentite, localizzare il device con il GPS e configurare il tasto SOS. Per bambini fino ai 10 anni un’ottima scelta è il Lisciani Mio Phone Youtuber Special Edition, pensato per una navigazione sicura con impostazione della funzione di parental control. È inoltre possibile collegare il telefono con il proprio account Gmail per monitorare il bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>