Max Payne 3: rivoluzione nel multiplayer, trama e partecipazione degli utenti

di Redazione Commenta

Avete sempre sognato di far parte di un videogioco? Il team di Rockstar Games ve ne dà la possibilità. I followers di Twitter, o chiunque utilizzi l’hashtag #MaxPayne3, potrà partecipare ad un contest per poter far prendere ad uno dei componenti della gang le proprie sembianze. In pratica tra tutte le persone che parteciperanno al concorso, gli sviluppatori selezioneranno 8 fortunati che verranno contattati in privato per chiedergli di inviare una foto. Questa poi sarà digitalizzata ed andrà a comporre il volto dei gangster nella modalità multiplayer del gioco.

Di certo una bella iniziativa che serve per far aumentare ancora di più la curiosità (e le vendite) del gioco stesso. Ma questa non sarà l’unica novità che Rockstar ha intenzione di inserire nel multiplayer. Dopo anni in cui in tutti i giochi questa era sinonimo di sparatutto senza senso, in cui c’era da fare giusto qualche missione staccata dalla trama principale del gioco, gli sviluppatori hanno deciso di cambiare il modo di intendere il multiplayer, inserendo una storia avvincente che si affianchi a quella che compone il plot del gioco.

All’interno della modalità Gang Wars verranno inserite delle sequenze narrate che tesseranno una trama che appassionerà i giocatori e che potrà rendere quasi migliore giocare online che offline. Infatti, da quanto è trapelato, pare che le missioni del multiplayer non saranno slegate l’una dall’altra, ma conseguenti, nel senso che a seconda di come è terminata la prima, cambierà la storia della seconda, e così poi anche la terza e così via. Sono stati aggiunti anche dei poteri aggiuntivi che esisteranno solo in multiplayer e non nel gioco tradizionale.

Inoltre, per mettere ancora più pepe in questa modalità, i giocatori non potranno selezionare Max Payne, ma solo i personaggi delle gang. Il protagonista del gioco però non scomparirà, ma la sua voce narrerà le varie vicende che legano le missioni, accompagnata dai classici fumetti che ormai contraddistinguono questo gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>