La sezione Giochi di Facebook Gaming si arricchisce

di Redazione Commenta

I dati relativi all’utilizzo dei social nel mondo e in Italia ci dicono che queste piattaforme sono sempre più presenti nelle nostre vite. Il tempo medio giornaliero di un italiano è aumentato di sei minuti rispetto al tempo di un’ora e 51 minuti del 2019; inoltre, nel 2020 abbiamo visto una crescita anche tra chi utilizza i social media per motivi professionali, ovvero coloro che erogano servizi di marketing e brand reputation. Ma un altro fenomeno popolare è l’utilizzo dei social network per giocare: Facebook in particolare offre una vasta gamma di scelta di applicazioni e giochi istantanei per divertirsi.

Qualora non ce ne fossimo resi conto, la portata del fenomeno social network è enorme. Nessun Paese è escluso da questa dinamica e l’Italia vede sul proprio territorio oltre 20 milioni di iscritti a Facebook e altrettanti ad Instagram, solo per citare due fra i più importanti social disponibili. Su Facebook è ora possibile fare quasi di tutto: vendere e acquistare merce, servizi e articoli di seconda mano, ordinare cibo da asporto e addirittura giocare. Nel 2016 il colosso fondato da Zuckerberg aveva introdotto i cosiddetti instant game per intrattenere i propri iscritti. Inizialmente questi videogiochi sono stati prodotti da Konami, Taito e Bandai Namco e presentavano classici del passato come Puzzle Bubble, Pac-Man e Arkanoid. Negli ultimi anni, invece, la sezione giochi del social network si è evoluta e ampliata presentando un’offerta sempre più vasta. Non manca nessun tipo di intrattenimento ludico, si passa dai giochi di calcio manageriali e non, a veri e propri giochi da casinò che non hanno nulla da invidiare a piattaforme con un proprio dominio online come Voglia di Vincere casinò online, fino ad arrivare ai giochi di strategia e di ruolo. Fra i tanti intrattenimenti ludici che la “grande F” offre ai propri utenti, ne stanno nascendo diversi che offrono la possibilità di giocare con gli amici, garantendo anche un momento di condivisione.

La sezione “Gioca”, per divertirsi in compagnia

I dati dell’ultimo Report Digital 2020 ci dicono che nei primi mesi del 2020 gli utenti italiani sono stati quasi 50 milioni, di cui 35 attivi sui canali social. Se a questo aggiungiamo che il numero di dispositivi ha definitivamente superato il numero di abitanti: i device sono arrivati a 80 milioni. Vien da sé dunque che gli investimenti da parte di piattaforme, siti web e applicazioni siano continui e ricchi, vista la quantità di utenza attiva. Facebook ad esempio fornisce novità e aggiornamenti quasi con cadenza biennale: di settembre 2020 l’ultima versione del social network, che ha fatto storcere il naso ai più tradizionalisti. Aprendo la sezione Giochi di Facebook nella nuova versione, ci troveremo di fronte due di modalità di gioco: “Giochi Web” e “Gioca”. Andando a curiosare nella seconda sezione, un banner ci invita a “giocare in compagnia su Facebook Gaming”. Questa è la nuova dimensione dei giochi sul social che ha cambiato definitivamente il modo di concepire il mondo virtuale. I vantaggi di questa sezione di Facebook sono diversi e di valore: innanzitutto si può usufruire dei giochi senza dover scaricare nulla, il tutto è completamente online in streaming e si possono invitare familiari e amici ai gruppi gioco a cui si è iscritti. Si possono inoltre condividere i propri punteggi così da rendere le sfide ancora più avvincenti confrontandosi in tempo reale con gli amici.

Gli sforzi che producono i grandi colossi della comunicazione e del digitale stanno offrendo enormi possibilità all’utenza media, avvicinando sempre di più anche i non nativi digitali al mondo virtuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>